Etichette alimentari

Etichette alimentari

Oggi più che mai nell’acquistare quello che mangiamo siamo attenti alle etichette degli alimenti.
Ogni etichetta non deve solo informare e attirare il cliente, deve anche rispondere a tutta una serie di requisiti previsti dal paese dove il prodotto viene venduto.
Secondo la normativa vigente le etichette devono essere tradotte nella lingua o nelle lingue ufficiali del paese di commercializzazione.

La traduzione delle etichette alimentari unisce pertanto aspetti tipici della traduzione tecnica, con le sue esigenze di precisione e coerenza linguistica, ad aspetti più tipici della traduzione del marketing (o transcreazione).
La traduzione delle etichette può sembrare, ai meno esperti, la mera trasposizione di elenchi di ingredienti o elementi da una lingua a un’altra. Niente di più errato, la traduzione delle etichette deve tenere conto anche degli elementi visivi e grafici previsti dalla normativa vigente: per fare un esempio gli ingredienti in grassetto identificano gli allergeni, un errore nell’indicare o meno un elemento in grassetto non comporta solo il rischio di incorrere in onerose sanzioni, ma anche in un pericolo, talvolta mortale, per i consumatori.

In ogni etichetta ci sono elementi richiesti per legge (informazioni nutrizionali, allergeni, ecc.) ed elementi che vengono aggiunti volontariamente dal produttore (claims salutistici e nutrizionali) che non devono solo rispettare la normativa vigente, devono anche essere accattivanti e attirare il cliente.

Sai che la traduzione delle etichette alimentari è un settore che non riguarda solo l’alimentazione umana? Anche le etichette del cibo per i nostri amici animali richiedono una traduzione attenta e accurata. Le etichette del cibo per cani e gatti, come quelle per il cibo dei piccoli animali da compagnia (pet food) devono essere tradotte nella lingua del paese di commercializzazione dei prodotti.
Sempre più persone scelgono di informarsi accuratamente prima di acquistare i prodotti per i compagni a due e quattro zampe.

La traduzione delle etichette alimentati non può pertanto essere lasciata al caso e richiede la mano di una professionista esperta del settore che si tiene costantemente aggiornata sulle normative (europee ed extra-europee).

Se devi tradurre:
– Etichette alimentari
– Elenchi ingredienti
– Etichette di alimenti destinati agli animali domestici (Pet food)
– Etichettatura per alimenti preimballati e sfusi
– Valori nutrizionali
– Claims salutistici e nutrizionali
– Condizioni particolari di conservazione e/o condizioni di impiego
– Dichiarazioni nutrizionali
– Composizione chimica
– Etichette di prodotti nutraceutici
– Schede tecniche di prodotti alimentari
– Etichette di mangimi per animali destinati e non destinati alla produzione di alimenti


Contattami e lavoriamo insieme.