La schiscetta di Babette

la schiscetta di Babette


Adoro la parola schiscetta. Sarà che, anche se non sono milanese, sono comunque lombarda, sarà che la parola è proprio azzeccata, sarà che il milanese pur essendo un dialetto fa comunque un po’ chic, ma schiscetta mi piace davvero.
Così volendo proporre qualche ricetta veloce per il pranzo che non sia il solito panino, mi è sembrato un nome perfetto.
Babette, nemmeno a dirlo, è un omaggio al più bel racconto di Karen Blixen.

 

Insalata di ceci e feta

prova

Ingredienti

1/4 di tazza di ceci (bolliti o in scatola)
1/4 di tazza di feta sbriciolata
3/4 di tazza di verdure crude in pezzi (cipolle, cipollotti, peperoni, pomodori, cetriolo e sedano vanno benissimo, ma usate pure l’immaginazione)
1 cucchiaio da tavola di succo di limone
1 cucchiaio da tè di olio
1 cucchiaio da tè di origano essiccato
un pizzico di sale
un pizzico di pepe
Istruzioni:


Risciacquare e sgocciolare i ceci
Sbriciolare la feta
Tagliare le verdure a pezzetti (circa 6 mm)
Mescolare tutti gli ingredienti

Conservare in frigorifero fino al momento di servire.

Porzione per una persona.
prova
prova
a6b85123-865f-4d9d-b50e-187aec39a346

Questa ricetta è tratta dal sito Spark Recipes,

Annunci

Pepite di pollo al forno – Reloaded

Bambini in cucina


Per i bambini cucinare è una delle attività di vita pratica previste dal metodo Montessori.
Mescolare, impastare, tritare, versare dei liquidi da un recipiente all’altro sono tutte attività che i bambini possono iniziare a compiere in piena autonomia già a partire dai 12/14 mesi; già intorno ai 18 mesi possono iniziare a tagliare la frutta morbida o la verdura cotta. Verso i due anni possono imparare alcune semplici sequenze, come quelle richieste per impanare la carne.

Nello scegliere le ricette da proporre bisogna badare che richiedano pochi passaggi, questo perché ai piccoli piace sperimentare da soli: se per fare una ricetta c’è bisogno del continuo intervento dell’adulto perdono interesse velocemente. Deve essere anche una ricetta di veloce realizzazione per evitare che si stanchino e abbandodino l’attività a metà.
Se decidete di far cimentare i vostri figli in cucina sappiate in anticipo che la cucina si sporcherà e pure tanto. egg-1364869_640Se non siete preparare lasciate perdere, perché l’attività diventerebbe un supplizio per entrambi: per voi, perché sareste in ansia continua all’idea di dover ripulire il tutto, per i vostri figli che si sentiranno continuamente rimproverare. Un piccolo trucco: coinvolgete i piccoli chef anche nella pulizia, oltre a divertirsi, impareranno che terminata un’attività bisogna sistemare tutto; è vero che pulire con i bambini richiede il triplo del tempo, ma vedetelo come un investimento per il futuro. Per la ricetta che vi propongo oggi bisogna avere solo l’accortezza di preparare la carne tagliata a pezzi prima di iniziare a cucinare insieme qualora i bambini abbiano meno di 4-5 anni in modo da tenere lontano dalla zona di lavoro lame che potrebbero risultare pericolose.


ingredientiIngredientiIngredienti Per 6 persone:

3 petti di pollo senza pelle e disossati
125g pangrattato a grana grossa
1 cucchiaio da tè di mix di erbe aromatiche essiccate
1 cucchiaio da tè di timo essiccato
50g di Parmigiano Reggiano grattuggiato
1 cucchiaio da tè di sale
100g di burro fuso

Procedimento:
1. Preriscaldare il forno a 200° C.
2. Tagliare i petti di pollo in pezzi di 3 – 4 cm.
In una ciotola media mescolare il pangrattato, le erbe aromatiche, il formaggio e il sale.
Mettere il burro fuso in una ciotola o in un piatto per inzuppare.
3. Immergere i pezzi di pollo prima nel burro fuso, poi impanarli nella miscela con il pangrattato.
Mettere i pezzi di pollo ben panati in un unico strato su una teglia da forno leggermente unta e cuocere in forno pre-riscaldato per 20 minuti.
Preparazione: 10 minuti
Cottura: 20 minuti
Pronto in 30 minuti
..Pronto in 30 minuti..Pronto in 30 minuti..fried-chicken-250863_640

La ricetta è facile e veloce, inoltre, la scelta di cuocere le pepite di pollo al forno anziché friggerle la rendono una ricetta adatta anche ai bambini.


Questa ricetta è tratta dal sito Allrecipes potete leggere l’originale qui ed è stata precedentemente pubblicata su questo blog qui.

La traduzione in cucina – Pea and spring onion champ

Purea ai piselli e cipollotti

Questa ricetta è tratta dal sito BBC Food, potete leggere l’originale qui.

Ingredienti

  • 1½kg patate spazzolate
  • 100g burro
  • 500ml latte (se lo volete gustoso usate ¾ latte to ¼ panna)
  • 450g piselli
  • 75g cipollotti tritati grossolanamente
  • 4 cucchiai da tavola di prezzemolo tritato grossolanamente
  • sale e pepe nero appena macinato

La traduzione in cucina – Game stock

Fondo di selvaggina

Questa ricetta è tratta dal sito Bare ingredients, potete leggere l’originale qui.
Porzioni: quante porzioni

Preparazione: 10 minuti

Cottura: 3 ore e mezza

 Ingredienti:

  • 2 cucchiai da tavola di olio d’oliva
  • 1-1.5 kg di carcasse e carne di selvaggina
  • 1 carota pelata e tritata grossolanamente
  • 1 costa di sedano tritata grossolanamente
  • 1 cipolla sbucciata e ridotta a cubetti
  • 1 porro lavato e tritato grossolanamente
  • 2 spicchi d’aglio, schiacciati con la lama del coltello
  • 5 bacche di ginepro
  • 5 grani di pepe
  • 1 foglia di alloro
  • 1 rametto di timo
  • 1 rametto di prezzemolo
  • 2 litri d’acqua

Preparazione

  1. Fondo di selvaggina:Preriscaldare il forno a 220°C. Mettere le ossa in una teglia da forno con l’olio d’oliva e mettere in forno. Lasciar cuocere per 30 minuti. Togliere dal forno e aggiungete mescolando metà dell’acqua. Trasferite la miscela in una pentola alta e aggiungete gli ingredienti rimanenti. Mettere a fuoco moderato e portare a bollore. Schiumare e abbassare il fuoco, lasciando sobbollire. Lasciare il prodo a cuocere per 3 ore schiumando regolarmente e aggiungendo acqua, se necessario. Filtrare il brodo con un colino a maglie sottili in una zuppiera e lasciar riposare per alcuni minuti. Tamponare la superficie del brodo con della carta da cucina per rimuovere il grasso. Conservare in frigorifero per 2-3 giorni in un contenitore chiuso o congelare pronto per l’uso.

La traduzione in cucina -Insalata di patate con panna acida e pancetta

Insalata di patate con panna acida e pancetta

Questa ricetta è tratta dal sito Real Simple, potete leggere l’originale qui.

Ingredienti

1,35 kg di patate rosse novelle (circa 24)
sale kosher e pepe nero
8 fette di pancetta affumicata
1/2 tazza di maionese
1/4 tazza di panna acida
3 cucchiai da tavola di aceto di vino bianco
4 gambi di sedano affettati sottilmente
1/2 tazza di prezzemolo tritato grossolanamente
1/4 di tazza di dragoncello fresco tritato grossolanamente

 Preparazione:
  1. Mettere le patate in una grossa pentola. Aggiungere abbastanza acqua fredda da ricoprirle e portare a bollore. Aggiungere un cucchiaio da tè di sale, abbassare la fiamma e cuocere a fuoco lento finché non diventano morbide, 15-18 minuti. Scolare e far raffreddare in acqua fredda. Tagliare in quarti.
  2. Nel frattempo cuocere la pancetta in un ampia padella a fuoco medio finché diventerà croccante, 6-8 minuti. Trasferire in un piatto su cui avrete messo della carta assorbente. Lasciar raffreddare, quindi rompere in pezzi.
  3. In un’ampia ciotola sbattere insieme la maionese, la panna acida, l’aceto, In a large bowl, whisk together the mayonnaise, sour cream, vinegar, 3,5 gr. di sale, 2,5 gr di pepe. Aggiungere le patate e il sedano e mescolare per amalgamare. Incorporare il prezzemolo, il dragoncello e la pancetta prima di servire.

La traduzione in cucina – Woolton pie

Questa ricetta è tratta dal sito Carrot Museum, potete leggere l’originale qui.

Woolton pie

INGREDIENTI

Prendere 450gr di ciascuno: patate, cavolfiore, rape gialle e carote tutto a cubetti;

Tre o quattro cipollotti; Un cucchiaio da tè di estratto vegetale e un cucchiaio da tè di farina d’avena.

PROCEDIMENTO

Cuocere tutto insieme per dieci minuti in acqua sufficiente per coprire le verdure.

Mescolare di tanto in tanto per evitare che il composto si attacchi.

Lasciare raffreddare: mettere in una tortiera, cospargere di prezzemolo tritato e coprire con uno strato di patate oppure con una sfoglia integrale.

Cuocere in forno a temperatura moderata finché la sfoglia sarà dorata e servire calda con sugo di carne.

La traduzione in cucina – Crumble di mele

Questa ricetta è tratta dal sito Britain Express, potete leggere l’originale qui.

Crumble di mele

Ingredienti:
200g di farina
100g di burro
100g di zucchero
1 cucchiaio da tavola di dark brown sugar (zucchero con la melassa)
2 mele da cuocere
1 manciata di frutta secca mista

Istruzioni per la cottura:
Per prima cosa dovete pelare e tagliare le mele e levare il torsolo.

Impastare la farina e il burro finché non otterrete una consistenza granulosa, quindi mescolare lo zucchero.

Mettere le mele in una teglia da forno e cospargerle con la frutta secca e il dark brown sugar.

Quindi cospargere con il granulato e metterlo in forno a 180° per 30 minuti finché non diventa dorato.

Servire con crema pasticcera o con gelato.

 

La traduzione in cucina – Hummus di edamame

Questa ricetta è tratta dal sito TeensHealth, potete leggere l’originale qui.

Hummus di edamame

Tempo di preparazione: 10 minuti

Resa della ricetta: 2-4 porzioni da 2 cucchiai da tavola per persona

Ingredienti:
  • 1 tazza e mezzo di edamame surgelati e sgusciati
  • succo di un limone
  • 2cucchiai da tavola di olio d’oliva
  • 1 spicchio d’aglio
  • ½ cucchiaio da tavola di pepe nero
  • ½ cucchiaio da tavola di cumino
Attrezzi:
  • Pentola media
  • Frullatore oppure robot da cucina
Preparazione:
  1. Cuocere gli edamame in una pentola di acqua bollente per circa cinque minuti. Scolare.
  2. Mettere gli edamame, il succo di limone, l’olio d’oliva, l’aglio, il pepe e il cumino nel bicchiere del robot da cucina o del frullatore. Lavorare finché il composto diventerà liscio, circa 5 minuti, fermando a metà per ripulire le pareti del bicchiere. Se necessario aggiungere un po’ di acqua per ammorbidire un po’ l’hummus.
  3. Cospargere con altro cumino per guarnire. Servire con verdure fresche a pezzi – provate carote, peperoni, sedano e broccoli – da intingere.

La traduzione in cucina – Pepite di pollo al forno

Questa ricetta è tratta dal sito Allrecipes potete leggere l’originale qui.

Pepite di pollo al forno

Ingredienti per 6 porzioni
3 petti di pollo senza pelle e disossati
125g pangrattato a grana grossa
1 cucchiaio da tè di mix di erbe aromatiche essiccate
1 cucchiaio da tè di timo essiccato
50g di Parmigiano Reggiano grattuggiato
1 cucchiaio da tè di sale
100g di burro fuso

Procedimento:
Preparazione: 10 minuti – Cottura: 20 minuti – Pronto in 30 minuti

1. Preriscaldare il forno a 200° C / tacca 6 del forno a Gas.
2. Tagliare i petti di pollo in pezzi di 3 – 4 cm. In una ciotola media mescolare il pangrattato, le erbe aromatiche, il formaggio e il sale. Mettere il burro fuso in una ciotola o in un piatto per inzuppare.
3. Immergere i pezzi di pollo prima nel burro fuso, poi impanarli nella miscela con il pangrattato. Mettere i pezzi di pollo ben panati in un unico strato su una teglia da forno leggermente unta e cuocere in forno pre-riscaldato per 20 minuti.

 

La traduzione in cucina – Crema al limone

Questa ricetta è tratta dal sito BBC Food potete leggere l’originale qui.

Crema al limone

La crema al limone fatta in casa è facile e veloce e molto più appetitosa di quelle acquistate in negozio.

Tempo di preparazione

meno di 30 minuti

Tempo di cottura

10-30 minuti

Porzioni

Basta per preparare un grosso barattolo da 500g oppure due barattoli piccoli da 250g

Ingredienti

Accorgimenti

Procedimento

  1. In una ciotola in pirex mettere la scorza e il succo dei limoni, lo zucchero e il burro. Metterla bagnomaria, accertandovi che l’acqua non tocchi il fondo della ciotola. Mescolare di tanto in tanto il composto finché tutto il burro si sarà sciolto.
  2. Sbattere leggermente le uova e il tuorlo e incorporarli alla miscela al limone. Sbattere finché tutti gli ingredienti saranno ben mescolati, poi lasciare a cuocere per 10-13 minuti, mescolando di tanto in tanto, finché il composto diventerà cremoso e denso abbastanza da rivestire il retro di un cucchiaio.
  3. Togliere la crema di limone dal fuoco e metterla da parte a raffreddare, mescolandola ogni tanto mentre si raffredda. Una volta fredda, versare la crema di limone nei barattoli sterilizzati e sigillare. Mantenere in frigorifero fino al momento dell’uso.

Accorgimenti

Per sterilizzare i baratoli, lavarli con acqua saponata molto calda, oppure lavare in lavastoviglie con il ciclo caldo. Mettere su una placca da forno e infornare a 160C/Gas 3 per 10-15 minuti.