Virginia Wolf

Virginia Wolf


Questa frase famosa di Virginia Wolf tratta dal suo saggio A Room of One’s Own ha visto recentemente una seconda giovinezza grazie al fatto che un giovane cuoco famoso la cita all’inizio di ogni puntata del suo programma. Non credo che Virginia sarebbe entusiasta della cosa, ma tant’è.

In questo punto del libro, Virginia Wolf si lamenta, alla fine di una serie di discorsi tenuti in college e scuole femminili,  della scarsa qualità del cibo di queste scuole dopo l’ennesimo pasto che ha evidentemente apprezzato molto poco. Fa anche notare come il corpo e la mente siano un tutt’uno e che il cibo è il carburante per far funzionare in modo adeguato entrambi.

Se vi interessa un’altra opinione su quanto il cibo influisca sulle funzioni cerebrali e sul rendimento scolastico, guardate questo video:

Pubblicato da deboraserrentino

Sono una traduttrice professionale dall’inglese all’italiano e docente di inglese. Specializzata nel settore alimentare mi definisco foodie translator, perché del cibo amo tutti gli aspetti culturali, tecnici e linguistici, ma anche cucinarlo e mangiarlo. Mantovana di nascita e nel cuore, vivo a Bergamo da quasi vent’anni con un marito, un figlio, due gatti e una tartaruga.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: