Champagne taste on a beer budget

Champagne taste on a beer budget


Quando diciamo che una persona ha champagne taste on a beer (bottle) budget, intendiamo dire che ha gusti o che ama vivere al di sopra delle proprie possibilità. L’espressione è apparsa per la prima volta nel 1890 sul Globe-Republican: “Schoolmastering, I found, did not pay for a man who had acquired champagne tastes on a beer income, and so I determined to travel“.
Già alla fine del diciannovesimo secolo lo champagne rappresentava la bevanda status symbol della ricchezza e del lusso, mentre la birra era la bevanda più diffusa ed economica.
Questa espressione nasce dall’unione di queste due idee.

Lo stesso modo di dire si può trovare anche nella variante champagne taste on a lemonade budget. Nei titoli di riviste e giornali specializzati, questa espressione viene utilizzata per indicare idee per l’organizzazione di un matrimonio che sembri più sfarzoso di quanto non sia in realtà (qui e qui).

Una curiosità: il gruppo di cantanti a cappella Home Free, vincitori dello show televisivo dedicato ai cantanti a cappella prodotto dalla Sony Sing-off, hanno dedicato a questa espressione una divertente canzone.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...