Diamoci un taglio!

Lasagne all'inglese


Il lessico utilizzato nelle ricette è molto specifico e tradurlo correttamente è importante per la buona riuscita del piatto.
Oggi vedremo i vari modi di tagliare gli alimenti:
Chop: tagliare a pezzi. Nel caso della carne tagliare a bocconcini.
Crush:
schiacciare, ridurre gli alimenti in polvere o in briciole. Solitamente si usa un mortaio con il pestello (mortar and pestle) o un mattarello (rolling pin). Solitamente crush si trova nelle ricette per indicare quando si schiaccia uno spicchio d’aglio (clove of garlic).
Cube:
tagliare a cubetti.
Cut:
tagliare in pezzi più piccoli, solitamente con un coltello o con le forbici.
Dice:
tagliare a dadini (3-5 mm).
Grate: grattugiare.
Grind
: macinare.
Hash: tritare, viene chiamato così il tipico pasticcio preparato con avanzi di carne tritati o con carne in scatola.
Julienne:
tagliare verdura, frutta o formaggio in bastoncini a forma di fiammifero.
Mince:
tritare, sminuzzare. Il cibo viene tagliato in pezzi più piccoli rispetto a quanto indicato con chop.
Shred:
tagliare il cibo in striscioline.
Slice
: tagliare il cibo in rondelle sottili o a fette, solitamente con un coltello affilato o un robot da cucina.

cheese-slicer-crackers-appetizers-dairy-product-37922-large
Slice

food-vegetables-wood-knife-large
Chop

food-vegetables-chef-kitchen-large
Dice
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...