Intraducibile – Potluck

800px-Potluck06.jpgBenché l’abitudine di organizzare pranzi o cene dove ogni ospite porta una pietanza sia ormai piuttosto diffusa anche in Italia, la parola potluck non ha un traducente in italiano., anche se in alcuni contesti può essere tradotto con pranzo/cena alla buona.
In origine potluck indicava un pasto di fortuna organizzato per un ospite improvviso o inaspettato preparato con quello che c’era a disposizione; in tempi più recenti ha iniziato ad essere utilizzata, soprattutto negli Stati Uniti, per indicare incontri o riunioni dove ogni ospite porta qualcosa da mangiare. Questi pasti possono essere liberi o a tema e non ci sono limiti a quello che si può portare. L’unica regola da seguire è che il piatto consenta a più ospiti, anche se non a tutti, di assaggiare la portata.
La cosa davvero singolare è che le espressioni idiomatiche legate a portluck, invece, sono perfettamente traducibili: to take portluck significa accontentarsi, di quel che passa il convento, mentre to try portluck singnifica fare un tentativo, tentare la sorte.


Immagine: By Nehrams2020, CC BY-SA 3.0, https://commons.wikimedia.org/w/index.php?curid=2653022

Save

Annunci

Un pensiero su “Intraducibile – Potluck

  1. Pingback: Friendsgiving Day – Debora Serrentino – Foodie Translator

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...